giovedì 27 luglio 2017

Letture seriali #8.1 - Delos Passport (da 4 a 7)

Ancora un post prima di dileguarmi (ma non per molto tempo) per le meritate ferie.

Di recente abbiamo fatto quattro chiacchiere con Fabio Novel riguardo a "Delos Passport", collana che Fabio cura per Delos Digital, e, negli ultimi giorni, sono riuscito a portarmi alla pari con le uscite citate nel post precedente: quindi ho pensato di inventarmi delle appendici alle letture seriali già pubblicate dove andare progressivamente ad aggiungere materiale (una serialità delle serialità).

In generale "Delos Passport" offre delle letture veramente interessanti ma devo confessare che, su tutte, quella che mi ha colpito maggiormente è stata "Sotto gli occhi di Pericle" di Scilla Bonfiglioli.
Badate che, in questo caso, si tratta puramente di gusto personale e non di un giudizio qualitativo; non me ne vogliano. quindi. gli altri autori che hanno comunque proposto lavori più che meritevoli di attenzione, a dimostrazione della bontà del lavoro che sta svolgendo Fabio come curatore della collana. 

Vi lascio, quindi, i commenti che ho depositato su Amazon (chissà che non possano funzionare anche come suggerimenti di lettura per le vostre ferie) in rigoroso ordine di uscita.


Scilla Bonfiglioli"Sotto gli occhi di Pericle" (Delos Passport #4)
Mito e realtà si intrecciano in una Atene in bilico tra accoglienza e odio verso lo straniero. Ci sono dei e mostri, in questa storia, e ci sono persone che amano, soffrono, vivono. C'è la violenza declinata in tutte le sue sfumature (l'odio montante verso il diverso, lo straniero, il povero, la donna) ma c'é la speranza per un possibile riscatto: "Libera gli schiavi facendo tremare la terra e le mura delle regge, togliendo il fiato. Sempre con un aspetto diverso, mai riconoscibile. Il dio straniero che viene da oriente". E ci sono possibili lieti fini per storie reali e mitologiche.


Oriana Ramunno"Baba Jaga" (Delos Passport #5)
Dalla Piazza Rossa ai moli di Murmansk, dove giacciono i cadaveri radioattivi dell'Atomflot ex sovietica, Anja, ingegnere nucleare appiedato, si trova coinvolta in una losca vicenda di furto di materiale atomico, sia per motivi di tipo professionale, sia per questioni "di famiglia". Un racconto, ambientato nella gelida notte artica, tra thriller e denuncia, dove in una vecchia fiaba dal finale reinventato, Baba Jaga, è celata la chiave per rendere pubbliche le responsabilità di chi si è arricchito per anni con il traffico di materiale radioattivo: "Nomi importanti, che ancora oggi sono ai vertici di questa nazione. [...] È una lista per cui molti pagherebbero col sangue o col denaro".


Andrea Franco"So dove sei" (Delos Passport #6)
Una storia nera raccontata su due linee temporali, una storia di crimini, amore e vendetta, di uomini e donne che vivono ai confini del giorno e ai confini del mondo, dove la violenza è sempre un'opzione a portata di mano. Uomini e donne di terre differenti ma, in fondo, simili per attitudini, "gente, semplicemente". Bastiano sa dove trovare Mihaela: lo sa perché ognuno appartiene in modo particolare ai propri luoghi e lo si può leggere negli occhi: "Lei, quando mi parlava di Brașov, aveva la stessa luce. So dove sei…".


Marco Ischia"Ucciso il 4 luglio" (Delos Passport #7)
"In America tutto è grande": questo riassume il nostro modo di vedere l'America, derivato dalle nostre grandi esperienze vissute semplicemente attraverso il piccolo e il grande schermo. Ischia gioca con questo modo di vedere le cose e riesce a costruire una storia assai divertente che vede al suo centro un "dummy" italiano che si trova in America (in Florida, per la precisione) quasi per caso. Le foto di un omicidio, avvenuto il 4 luglio come si può intuire dal titolo, su una memory card sono la causa scatenante dell'azione in cui sono trascinati protagonisti, poliziotti corrotti, marines e gang portoricane fino al conclusivo stallo alla messicana, una situazione "degna della migliore delle sceneggiature", e alla battuta finale. 


DELOS PASSPORT
>>> Letture seriali #8 - I "Passaporti" di Fabio Novel [link]
>>> Sul Delos Store [link]
>>> Su Amazon [link]